• Mondo
  • lunedì 9 Settembre 2019

Sono state trovate le ultime 4 persone che si trovavano a bordo della nave che si è rovesciata in Georgia

Sono state trovate le ultime 4 persone che si trovavano a bordo della Golden Ray, la nave che si è rovesciata domenica di fronte alle coste della Georgia, negli Stati Uniti. Sono quattro sudcoreani che al momento del ribaltamento della nave si trovavano probabilmente nella sala macchine della nave e che la Guardia Costiera statunitense non aveva fatto in tempo a portare al sicuro. I soccorritori hanno aperto un buco nello scafo della nave capovolta e si sono messi in contatto con i 4 uomini. Nelle prossime ore inizierà un’operazione per portarli al sicuro.

La Golden Ray, che trasportava automobili ed era diretta a Baltimora, appartiene a una società sudcoreana. Al momento il suo rovesciamento non ha causato la dispersione di agenti inquinanti, ha assicurato la Guardia costiera. Non si sa cosa abbia provocato il ribaltamento: la scorsa settimana le coste della Georgia sono state colpite dall’uragano Dorian, che le ha raggiunte quando ormai la sua intensità era molto diminuita ed era stato declassato alla categoria 2.

Un gruppo di persone guarda la Golden Ray rovesciata da una spiaggia. (AP Photo/Terry Dickson)