• Mondo
  • martedì 3 Settembre 2019

L’uragano Dorian è stato declassato alla categoria 2

L’uragano Dorian, che tra domenica e lunedì ha causato grandi devastazioni alle Bahamas e che si sta ora dirigendo verso le coste statunitensi, è stato declassato alla categoria 2 della scala Saffir-Simpson con cui si misura l’intensità delle perturbazioni. Lunedì Dorian aveva raggiunto la categoria 5, la più alta della scala, ma nelle ore successive aveva perso intensità. I suoi venti tuttavia soffiano ancora a un massimo di 175 chilometri orari, e continua a rappresentare una minaccia equivalente ai giorni scorsi, ha scritto il National Hurricane Center, perché è diventato complessivamente più grande. Alle Bahamas ha causato 5 morti, e ha distrutto migliaia di case. Ci si aspetta che raggiunga le coste della Florida tra martedì notte e mercoledì mattina (ora locale), prima di spostarsi a nord verso la Georgia e il South Carolina.

(AP Photo/Tim Aylen)
TAG: