• Mondo
  • lunedì 2 Settembre 2019

Una barca usata per immersioni subacquee ha preso fuoco al largo dell’isola di Santa Cruz, nel sud della California: ci sono 4 morti e 29 dispersi

Nella notte tra domenica e lunedì una barca per immersioni subacquee ha preso fuoco al largo dell’isola di Santa Cruz, nel sud della California. La Guardia Costiera e i Vigili del Fuoco hanno ritrovato quattro corpi e hanno soccorso cinque persone, ma ci sono ancora 29 dispersi. Le persone messe in salvo sono membri dell’equipaggio, che quando è iniziato l’incendio si trovavano nella cabina principale; i passeggeri si trovavano invece sottocoperta.

Il dipartimento dei Vigili del Fuoco di Santa Barbara ha detto di avere ricevuto l’allarme alle 3.30 di notte ora locale (in Italia erano le 12.30) e ha specificato che l’imbarcazione su cui si è sviluppato l’incendio era usata spesso per immersioni notturne.

Immagine dell'incendio twittata dal dipartimento dei Vigili del Fuoco della contea di Ventura, California