• TV
  • lunedì 2 settembre 2019

Cosa c’è stasera in TV

Qualche vecchio film e un paio di programmi che ricominciano

Stasera in tv ci sono un vecchio western e un film di Hitchcock (in fondo è ancora estate) ma anche le prime nuove puntate di Presa diretta e Quarta Repubblica (in fondo è già settembre). Un’altra interessante alternativa sono le prime due puntate, su Canale 5, di La verità sul caso Harry Quebert: sempre che già non abbiate letto il libro, ascoltato l’audiolibro o visto la serie quando era su Sky. Vale anche se il libro l’avete letto «ma ormai chi se lo ricorda più».

Rai Uno

21.25 – Io che amo solo te
Commedia italiana del 2015 con Riccardo Scamarcio e Laura Chiatti. Due giovani di Polignano a Mare – ai fini della trama non ha molta importanza che siano di Polignano a Mare, ma sono di Polignano a Mare – stanno per sposarsi, non sapendo che tanto tempo prima la madre di lei stava per sposare il padre di lui. Per chi si chiedeva dov’è finito negli ultimi anni Marco Ponti, regista di Santa Maradona Andata+Ritorno: qui.

Rai Due

21.20 – Made in Sud “Made in Arteteca”
Spiega il sito Rai: «Reduci dal grande successo di “Made in Sud”, gli Arteteca, I Ditelo Voi e Paolo Caiazzo tornano protagonisti su Rai2 con tre prime serate monografiche». Stasera è il turno del duo comico composto da Enzo Iuppariello e Monica Lima.

Rai Tre

21.05 – Presa diretta “Crollo delle nascite”
Arriva settembre e tornano i primi programmi che non sono delle repliche. Stasera parte “Presa diretta”, sempre condotto da Riccardo Iacona. Sarà la prima di sette prime serate e parlerà “dell’inverno demografico italiano”.

Rete 4

21.25 – Quarta Repubblica
Torna anche il programma di approfondimento condotto da Nicola Porro, che aprirà con un’intervista in diretta a Matteo Salvini e che avrà tra gli ospiti Carlo Calenda.

Canale 5

21.15 – La verità sul caso Harry Quebert
Arriva su Mediaset, dopo essere già passata da Sky, la miniserie tratta dal popolare (qualche anno fa) romanzo di Joël Dicker. Harry Quebert è Patrick Dempsey, o il contrario, ma tanto ci siamo capiti. Stasera vanno in onda i primi due episodi.

Italia Uno

21.10 – Wanted – Scegli il tuo destino
Un normale impiegato con attacchi d’ansia scopre di essere il figlio di un assassino professionista che è appena stato ucciso. E allora una super associazione super segreta di super assassini professionisti lo trova e gli spiega che anche lui è un super assassino, come suo padre, e che gli attacchi d’ansia in realtà sono dovuti al fatto che lui ha delle specie di superpoteri. Ci sono James McAvoy, Angelina Jolie e Morgan Freeman.

La7

21.15 – Caccia al ladro
Del 1955, di Alfred Hitchcock, con Cary Grant e Grace Kelly. Un thriller allegro, che «trasuda relax e buonumore».

TV8

21.35 – Agente 007 – Moonraker: Operazione Spazio
Undicesimo film su 007 e quarto film in cui 007 è Moore, Roger Moore. Alcune scene furono girate a Venezia.

Nove

21.15 – Ma tu di che segno 6?
Commedia del 2014 con Massimo Boldi, Gigi Proietti e un’altra decina di comici italiani. È un film a episodi sulle conseguenze delle profezie astrali, definito da MyMovies un «cinepanettone antico», qualsiasi cosa voglia dire.

Rai Movie

21.10 – Sfida nella città morta
Western anni Cinquanta diretto da John Sturges, uno di quelli con gli “indiani” (in questo caso dei comanche).

Iris

21.15 – Abbronzatissimi

Uno di quei film con Jerry Calà che fa quelle facce da Jerry Calà e dice quelle cose da Jerry Calà. Uscì nel 1991. A proposito di Jerry Calà, qualche mese fa aveva detto che stava lavorando poco «perché, forse, non odoro di sinistra».

Sky

Sky Cinema Uno
21.15 – Spider-Man: Un nuovo Universo

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.