• Italia
  • domenica 1 Settembre 2019

La procura di Piacenza ha indagato per omicidio e occultamento di cadavere Massimo Sebastiani, l’uomo scomparso la settimana scorsa assieme a Elisa Pomarelli

La procura di Piacenza ha deciso di indagare per omicidio e occultamento di cadavere Massimo Sebastiani, l’uomo scomparso da circa una settimana nel piacentino insieme a Elisa Pomarelli. La decisione è arrivata dopo che la polizia negli ultimi giorni si era concentrata sulla vita dell’uomo, che ha 45 anni e fa l’operaio, cercando tracce nella sua auto e nella sua abitazione, oggi sotto sequestro.

Di Sebastiani e Pomarelli non si hanno più notizie da domenica 25 agosto, quando i due pranzarono insieme in una trattoria a Carpaneto, in provincia di Piacenza. L’uomo sarebbe stato visto almeno un’altra volta, da solo, mentre faceva benzina a un distributore di carburante. In questi giorni le ricerche hanno coinvolto circa 150 persone da diversi corpi militari e civili che hanno cercato Sebastiani e Pomarelli soprattutto nei boschi e nelle colline nei pressi di Carpaneto, posti che apparentemente Sebastiani conosceva molto bene.

Fra i molti punti poco chiari di questa storia, c’è anche il rapporto fra Pomarelli e Sebastiani: «per la famiglia di lei erano “amici e basta”, per quella di lui, che la chiamava “la mia fidanzata”, c’era molto di più: un rapporto consolidato che andava avanti da tre anni», scrive Repubblica.

(ANSA/ FERMO IMMAGINE RAI NEWS 24)