• Mondo
  • giovedì 29 Agosto 2019

Più di 50 persone sono state rapite in un villaggio nigeriano, dice Reuters

Diversi testimoni hanno detto all’agenzia Reuters che più di 50 persone, compresi bambini e donne incinte, sono state rapite nel villaggio di Wurma, nel nord ovest della Nigeria, in un attacco avvenuto martedì sera. La polizia ha stabilito che a essere rapite sono state solo 15 persone, ma secondo i testimoni sentiti da Reuters sono molti di più. Un uomo, le cui due figlie sono state sequestrate, ha detto che gli aggressori erano un centinaio, e che hanno sparato all’impazzata durante l’attacco. Sempre i testimoni hanno detto che alcuni dei famigliari hanno già ricevuto una richiesta di riscatto. Non ci sono ancora rivendicazioni o informazioni, ma nella stessa zona sono frequenti gli attacchi e i sequestri del gruppo terrorista Boko Haram.

TAG: