• Sport
  • domenica 25 agosto 2019

La nazionale maschile statunitense di basket ha perso la sua prima partita in 13 anni

La nazionale maschile statunitense di basket ha perso la sua prima partita in 13 anni: contro l’Australia, in un incontro di preparazione ai Mondiali che si giocheranno nei prossimi giorni. La partita è stata giocata a Melbourne, in Australia, davanti a più di 50mila spettatori e gli Stati Uniti hanno perso 98 a 94, interrompendo così una serie di 78 vittorie consecutive. Kemba Walker, giocatore statunitense dei Boston Celtics, ha detto: «Stasera volevano la vittoria più di noi, abbiamo imparato la lezione». I Mondiali di basket inizieranno il 31 agosto in Cina. Gli Stati Uniti hanno vinto le ultime due edizioni e la loro precedente sconfitta prima di quella contro l’Australia arrivò nel 2006, ai Mondiali, in semifinale contro la Grecia.

(Kelly Defina/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.