• Mondo
  • giovedì 8 agosto 2019

Il presidente venezuelano Maduro ha annullato un incontro di mediazione con l’opposizione, in seguito all’embargo totale deciso dagli Stati Uniti

Il presidente venezuelano Nicolás Maduro ha ordinato l’annullamento di un incontro di mediazione con l’opposizione del paese, in seguito all’embargo totale che dal 6 agosto gli Stati Uniti hanno imposto al Venezuela. Maduro ha vietato ai membri del suo governo di viaggiare alle Barbados, dove domani avrebbero dovuto incontrare emissari del leader di opposizione Juan Guaidó.
Dall’inizio dell’ultima grave crisi politica in Venezuela, lo scorso gennaio, gli Stati Uniti hanno appoggiato Guaidó, che si era autoproclamato presidente con l’obiettivo di prendere il posto di Maduro. Guaidó ha tentato tre colpi di stato contro il regime venezuelano, cercando di portare dalla sua parte l’esercito, senza però avere successo.

Matias Delacroix/Getty Images

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.