• Mondo
  • Questo articolo ha più di tre anni

Almeno tremila persone sono state evacuate dopo le esplosioni in un deposito di munizioni in Siberia

Almeno tremila persone sono state evacuate dall’area vicino a dove ieri c’è stata una serie di esplosioni ad Acinsk, in Siberia, la grande regione orientale della Russia. Non ci sono molte informazioni a riguardo, ma si sa che le esplosioni sono avvenute in un magazzino di munizioni e che almeno otto persone sono state ferite. BBC scrive che nell’area è stato dichiarato lo stato di emergenza e che rappresentanti del comune di Acinsk hanno detto che si sta preparando l’evacuazione di altre 11mila persone, probabilmente per via del fumo sviluppatosi dopo le esplosioni.

 

 

TAG: