• Mondo
  • martedì 6 Agosto 2019

Almeno tremila persone sono state evacuate dopo le esplosioni in un deposito di munizioni in Siberia

Almeno tremila persone sono state evacuate dall’area vicino a dove ieri c’è stata una serie di esplosioni ad Acinsk, in Siberia, la grande regione orientale della Russia. Non ci sono molte informazioni a riguardo, ma si sa che le esplosioni sono avvenute in un magazzino di munizioni e che almeno otto persone sono state ferite. BBC scrive che nell’area è stato dichiarato lo stato di emergenza e che rappresentanti del comune di Acinsk hanno detto che si sta preparando l’evacuazione di altre 11mila persone, probabilmente per via del fumo sviluppatosi dopo le esplosioni.

 

 

TAG: