È morto il regista statunitense D.A. Pennebaker, quello del famoso documentario su Bob Dylan “Dont Look Back”

È morto il documentarista statunitense Donn Alan Pennebaker, diventato famoso per il documentario del 1967 Dont Look Back, registrato in presa diretta durante una tournée di concerti che il cantautore statunitense Bob Dylan fece nel Regno Unito nel 1965, poco più che 21enne. Pennebaker, che aveva 94 anni, era considerato uno dei più importanti registi di documentari della sua generazione e uno dei più abili a raccontare la controcultura statunitense tra gli anni Sessanta e Ottanta. Nel 2012 aveva ricevuto il premio Oscar alla carriera. La sua morte è stata confermata da suo figlio Frazer Pennebaker.

D. A. Pennebaker (Dave Kotinsky/Getty Images for IFC)