Il corso della Scuola Holden per imparare a raccontare il cibo

Organizzato con il Gambero Rosso, è pensato per chi lavora nel mondo della comunicazione e della gastronomia e ha in mente un progetto

Gli appassionati di Alessandro Baricco e delle cose che scrive lo sanno bene: la Holden, la scuola di scrittura da lui fondata a Torino nel 1994, non è mai stata solo una scuola per aspiranti scrittori e lo è ancora meno da quando sei anni fa si è ingrandita. Negli anni tra gli studenti passati per la Scuola c’è chi ha imparato a sceneggiare serie tv e fumetti, organizzare una campagna politica o un crowdfunding, scrivere la storia di un prodotto o ideare un flash mob. Tra le novità di quest’anno c’è un corso annuale per imparare a raccontare le esperienze enogastronomiche, cioè il cibo, il vino e tutto quello che gli sta attorno. Si chiama “Food & Wine Experience Design” e la Scuola Holden lo organizza insieme alla Academy del Gambero Rosso.

Per chi è pensato il corso Food & Wine Experience Design
Il cibo è uno degli argomenti preferiti di moltissime persone, soprattutto nei paesi con una ricca tradizione culinaria come l’Italia, ma negli ultimi decenni è diventato molto più di prima un tema su sui dibattere, approfondire e con cui divertirsi. Movimenti come Slow Food hanno costruito nuove filosofie di consumo consapevole, manifestazioni come il Salone del Gusto di Torino sono diventate sempre più popolari e programmi televisivi come MasterChef hanno fatto conoscere a un vasto pubblico il mondo della cucina stellata. Intorno al cibo si sono quindi sviluppate nuove specializzazioni professionali per chi lavora nel mondo della TV e dei giornali, dei social network e dei blog: Food & Wine Experience Design è pensato per chi lavora in questi ambiti. In particolare per chi ha in mente un progetto – di impresa o di comunicazione – e vorrebbe strutturarlo con l’aiuto di esperti di enogastronomia e storie.

Il corso prevede lezioni di scrittura, marketing, pubblicità, gestione dei social network e storia della gastronomia. Ci saranno anche esperienze pratiche per sviluppare le proprie capacità di degustazione, mettendole alla prova con vini, oli, caffè, distillati e formaggi e salumi, ma anche pane, pizza, prodotti da forno, birra, gelato, dolci e piatti tipici della cucina regionale italiana. Qui potete trovare qualche dettaglio in più.

Anche chi lavora a tempo pieno e non vive a Torino, dove si trovano la Scuola Holden e varie sedi del Gambero Rosso, dovrebbe riuscire a frequentare il corso: fatta eccezione per una settimana intensiva finale, le lezioni si svolgeranno durante “weekend” lunghi, una volta al mese per i nove mesi di corso. Saranno dalle 14 alle 18 di venerdì, dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 15 alle 18 di sabato, e dalle 9.30 alle 13.30 di domenica.

Quando si comincia
Food & Wine Experience Design inizierà a ottobre 2019 e finirà a giugno 2020. Complessivamente prevede 160 ore di lezione, 80 a cura degli insegnanti della Scuola Holden, che si occuperanno degli aspetti più strettamente legati alla narrazione, 80 a cura dei docenti della Gambero Rosso Academy. Ci saranno anche due escursioni didattiche, insomma due gite in cui imparare qualcosa più sul campo, osservando da vicino chef, pasticceri, viticoltori e artigiani: una nelle Langhe e una Valle d’Aosta.

La settimana intensiva alla fine del corso sarà dal 15 al 20 giugno: in quei giorni le lezioni saranno da lunedì a venerdì, dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.00, e gli studenti lavoreranno per presentare il proprio progetto, il sabato, a un gruppo di aziende, editori e potenziali finanziatori.

Come si fa a iscriversi
Il corso Food & Wine Experience Design costa 7mila euro e i posti disponibili sono solo 16. Quindi per partecipare c’è un piccolo processo di selezione: oltre a cliccare su “Iscriviti” in fondo a questa pagina e compilare un modulo con i propri dati, bisogna mandare il proprio curriculum e una breve presentazione o una lettera di motivazione (in ogni caso, non più di duemila caratteri) della propria idea di progetto all’indirizzo email trainingcamp@scuolaholden.it. C’è tempo fino al 29 settembre per candidarsi.