• Mondo
  • giovedì 1 Agosto 2019

Un uomo palestinese è stato ucciso dopo aver attaccato e ferito tre militari israeliani

Un uomo palestinese è stato ucciso a Khan Yunis, nel sud della Striscia di Gaza, dopo aver attaccato e ferito con un fucile d’assalto tre militari israeliani, un ufficiale e due soldati. Un portavoce dell’esercito israeliano ha detto che l’uomo indossava un’uniforme di Hamas, che ha superato i reticolati e che dopo l’attacco è stato ucciso in territorio israeliano. Secondo le indagini preliminari avrebbe agito in modo indipendente. Come parte della risposta all’attacco, un carro armato israeliano ha aperto il fuoco su una vicina torretta di avvistamento di Hamas. L’ufficiale e i due soldati sono stati feriti solo lievemente e sono stati portati in elicottero all’ospedale Soroka di Be’er Sheva.

Khan Yunis, Striscia di Gaza, dicembre 2018 (Mohammed Talatene/picture-alliance/dpa/AP Images)