• Mondo
  • mercoledì 31 Luglio 2019

44 persone sono state incriminate per aver partecipato alle manifestazioni di protesta di Hong Kong

A Hong Kong 44 persone sono state incriminate per aver partecipato alle proteste degli ultimi giorni, organizzate per chiedere riforme democratiche e contro le violenze della polizia. Reuters spiega che le 44 persone erano state arrestate domenica dopo la manifestazione non autorizzata nel centro della città, in cui la polizia aveva sparato lacrimogeni e proiettili di gomma contro la folla. Sempre Reuters scrive che, in attesa del processo, tutte le persone sono state rilasciate su cauzione ed è stato imposto loro un coprifuoco.

Oggi sono stati diffusi anche alcuni video che mostrano fuochi d’artificio uscire da un’auto in corsa, diretti verso alcuni manifestanti. Secondo le prime informazioni, ci sono almeno 10 feriti.

Poliziotti nel distretto di Yuen Long, sabato 27 luglio (AP Photo/Vincent Yu)