• martedì 30 Luglio 2019

C’è stato un attentato contro la sede del PD a Dorgali, in provincia di Nuoro

Intorno alle due di notte una forte esplosione ha distrutto la sede del PD di Dorgali, comune di 8 mila abitanti in provincia di Nuoro. Secondo quanto è stato riferito alle agenzie di stampa dai carabinieri, gli uffici sono stati distrutti da una bombola di gas attivata da un innesco. L’esplosione ha causato gravi danni a tutto l’edificio, ma al momento non risulta che ci siano feriti.

Circa un’ora dopo l’attacco alla sede del PD si è verificato un altro attacco. L’auto del sindaco Matteo Piras di Cardedu, in provincia di Nuoro a circa 80 chilometri da Dorgali, è stata incendiata e completamente distrutta. Piras era stato eletto alla guida della cittadina con una lista civica vicina al centrosinistra. Al momento non è chiaro se i due attacchi siano collegati.

(ANSA/VIGILI DEL FUOCO)