• Mondo
  • lunedì 29 Luglio 2019

Almeno 20 persone sono morte a Kabul, in Afghanistan, in un attentato agli uffici del partito di Amrullah Saleh, candidato vicepresidente alle prossime elezioni

Almeno 20 persone sono morte e circa 50 sono state ferite a Kabul, in Afghanistan, in un attentato avvenuto negli uffici del partito di Amrullah Saleh, ex ministro dell’Interno e candidato alla vicepresidenza del paese alle elezioni del prossimo 28 settembre. L’attacco, scrive Reuters, è iniziato con una persona che si è fatta esplodere fuori dall’edificio, dopodiché altri sono entrati sparando alle persone che si trovavano all’interno. Tra queste c’era anche lo stesso Saleh, che è stato ferito lievemente. L’attacco è durato in tutto sei ore, e si è concluso con tre attentatori uccisi dalle forze armate afghane e 150 civili coinvolti. Al momento non c’è stata nessuna rivendicazione dell’attacco.

(AP Photo/Rahmat Gul)