Twitter va meglio: nel secondo trimestre ha ricavato il 18 per cento in più dell’anno precedente

Nel secondo trimestre del 2019 Twitter ha ricavato 841 milioni di dollari (755 milioni di euro), il 18 per cento in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, soprattutto grazie alla crescita delle vendite pubblicitarie negli Stati Uniti. Twitter ha detto di aver raggiunto ogni giorno una media di 139 milioni di utenti a cui può mostrare la pubblicità, un aumento del 14 per cento.

Il tentativo di Twitter di mostrare agli utenti contenuti per loro più interessanti, semplificare il modo in cui funziona e ridurre abusi e messaggi d’odio ha dato buoni risultati, ma ha avuto anche ripercussioni sul profitto, perché ha richiesto investimenti per rafforzare la tecnologia e assumere nuove persone: l’utile è infatti diminuito del 36 per cento rispetto a un anno fa, arrivando a 37 milioni di dollari. Twitter fa profitti da sei semestri consecutivi, dopo le gravi perdite subite in passato. Il risultato più positivo è comunque la crescita di utenti che lo usano quotidianamente, che è aumentato di 5 milioni dal primo trimestre per arrivare a 139 milioni.

(AP Photo/Jeff Chiu, File)
TAG:

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.