Da una scena di "Il viaggio di Fanny" (2016)
  • TV
  • domenica 21 luglio 2019

Cosa c’è stasera in TV

Un bel film per ragazzi sulla Seconda guerra mondiale e un thriller di Christopher Nolan da recuperare, tra le altre cose

Da una scena di "Il viaggio di Fanny" (2016)

Stasera in TV le cose potenzialmente più interessanti sono Il viaggio di Fanny, un film per ragazzi sulla storia vera (raccontata da lei, ve lo diciamo per farvi intuire il finale) di una bambina di origine ebraica durante la Seconda guerra mondiale, e Insomnia di Christopher Nolan. A meno che non siate grandi appassionati del Maurizio Costanzo Show o di N.C.I.S.. Purtroppo non c’è Harry ti presento Sally, di cui oggi ricorre il 30esimo anniversario dell’uscita.

Rai 1

21.25 – Un passo dal cielo
Replica del quarto e del quinto episodio della quarta stagione di una serie italiana di indagini ambientata sulle Dolomiti. Parla di un gruppo di agenti della Forestale: in questa stagione non c’è più Terence Hill, il protagonista è Daniele Liotti e c’è anche Fedez, nel ruolo di se stesso.

Rai 2

21.05 – N.C.I.S.
L’N.C.I.S. è una squadra di agenti speciali che si occupa dei reati più gravi che vedono coinvolti membri o persone legate alla marina degli Stati Uniti o al corpo dei Marines. Gli episodi di stasera sono il 16esimo, il 17esimo e il 18esimo della 15esima stagione: lo specifichiamo per chi pensava che a un certo punto gli sceneggiatori avrebbero esaurito le idee. E invece: una mazza vichinga.

Rai 3

21.20 – Cate McCall – Il confine della verità
Film di scarso successo del 2013, con Kate Beckinsale. Parla di un’avvocata alcolista che mentre cerca di ottenere l’affido di sua figlia si trova a difendere una donna che prima la distrae molto e poi la ossessiona – non diciamo altro nel caso lo vogliate vedere.

Rete 4

21.29 – Maurizio Costanzo Show
Sapete quante puntate del Maurizio Costanzo Show sono andate in onda dal 1982 a oggi? Più di 4.400.

Canale 5

21.15 – Il viaggio di Fanny
Film per ragazzi franco-belga del 2016 che racconta la storia (vera) di una ragazzina di origine ebraica durante la Seconda guerra mondiale: nel 1943, durante l’occupazione della Francia, si trovava insieme alle sorelline in una colonia estiva nelle montagne del sud del paese. A un certo punto dovette cercare di raggiungere la Svizzera insieme agli altri ragazzi della colonia. Il film vinse al festival Giffoni del 2016.

Italia 1

21.20 – Poliziotto ancora in prova
Commedia poliziesca, sequel di Poliziotto in prova, con Kevin Hart. Nel primo film il protagonista lavorava nel servizio di sicurezza di un liceo quando riceveva la lettera che gli comunicava di essere stato accettato nell’accademia di polizia. In questo film ci è entrato in polizia ma come nel primo deve convincere il suo futuro cognato del suo valore.

La7

21.15 – Atlantide
Una nuova puntata del programma di approfondimento culturale condotto da Andrea Purgatori.

Iris

21.00 – Insomnia
Thriller del 2002 diretto da Christopher Nolan. Ci sono Al Pacino, Robin Williams e Hillary Swank. Si chiama Insomnia perché è ambientato in Alaska in estate: c’è sempre luce e – anche se non solo per questo – il protagonista fa fatica a dormire. È una storia di vecchi poliziotti che per fare il loro lavoro si sono messi a fare cose poco corrette.

Rai Movie

21.10 – Lo straordinario viaggio di T.S. Spivet
Film del 2013 diretto da Jean-Pierre Jeunet, il regista di Il favoloso mondo di Amelie, e con Helena Bonham Carter. T.S. è un bambino di dieci anni che vive in uno sperduto ranch nel Montana, e ha un’intelligenza superiore alla media: elabora un meccanismo che rende possibile il moto perpetuo e spedisce in giro il suo progetto. Lo Smithsonian Institute, colpito dall’invenzione, lo chiama per assegnargli un prestigioso premio, non sapendo che in realtà è solo un bambino. Lui, comunque, salirà su un treno merci la mattina presto diretto a Washington.

Sky

Sky Cinema Uno
21.15 – Venom

21.15 – First Man – Il primo uomo

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.