È morto Luciano De Crescenzo

È morto Luciano De Crescenzo, filosofo, scrittore e personaggio televisivo italiano, scrivono il Mattino e Fanpage. Aveva 91 anni. De Crescenzo era nato a Napoli nel 1928 e aveva fatto molti piccoli lavoretti prima di laurearsi in Ingegneria. Era un grande appassionato e studioso di filosofia, e per questo dopo vent’anni da dirigente d’azienda abbandonò la carriera in un’azienda informatica per cominciare a scrivere – il suo primo e più famoso libro, Così parlo Bellavista, è del 1977 – e a partecipare a trasmissioni televisive che gli diedero grandissima popolarità, soprattutto con Maurizio Costanzo e Renzo Arbore. A partire dagli anni Ottanta, affiancò all’attività di scrittore anche quelle di autore televisivo, sceneggiatore e regista. In tutto ha scritto cinquanta libri, soprattutto di storia della filosofia, vendendo milioni di copie in molti paesi del mondo.

 

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.