L’abbonamento di Barilla per avere la cena pronta senza dover cucinare

Si chiama CucinaBarilla, è facile da attivare e ogni mese permette di scegliere tra decine di ricette

Per quelli che tornano a casa la sera e sono troppo stanchi per mettersi a cucinare. O per quelli che spesso non riescono nemmeno a fare la spesa. Oppure per quelli che non amano particolarmente cucinare, ma che si ostinano a voler mangiare (vi capiamo). Insomma, per tutti questi – che sono tanti, oggi, tra lavoro, studio e impegni di famiglia – Barilla si è inventata una cosa nuova: si chiama CucinaBarilla ed è un servizio che permette di trovare un piatto pronto quando si torna a casa, preparato al momento e con ingredienti di qualità, a un costo ragionevole.

Cos’è e come funziona CucinaBarilla
CucinaBarilla è un servizio in abbonamento. Chi si iscrive riceve a casa ogni mese una scatola con dentro 9 “kit” scelti di volta in volta tra le tante ricette disponibili. Ogni kit vale almeno due porzioni e contiene gli ingredienti crudi della ricetta da cui prende il nome. Per preparare la ricetta del kit basterà versare gli ingredienti nell’apposito forno “intelligente”, inlcuso anche questo nell’abbonamento (viene dato in comodato d’uso gratuito e consegnato direttamente a casa).

Usare i kit è molto facile: il forno CucinaBarilla ha un lettore RFID che riconosce il kit che volete preparare e imposta automaticamente i tempi e le tecniche di cottura giuste. A quel punto, resta solo da mescolare gli ingredienti come indicato dalle istruzioni di ogni ricetta e lasciare che sia il forno a fare il resto del lavoro. Non serve ricordarsi di fare la spesa, né ricordarsi per tempo di cucinare.

Le ricette
I kit per le ricette contengono ingredienti per almeno due persone e ogni mese se ne possono scegliere 9 all’interno di un catalogo di oltre 40 ricette. Non ci sono solo piatti a base di pasta, ma anche risotti, zuppe, piatti unici (come polenta al ragù o cous cous alle verdure), pane, pizze, focacce, dolci e torte. Ogni ricetta contiene istruzioni, tempo di preparazione, lista degli ingredienti, tabella nutrizionale e indicazioni di conservazione.

Tutti i piatti sono facili da preparare e pensati per essere cucinati col forno CucinaBarilla. Il tipo di preparazione varia da piatto a piatto: nel caso dei risotti la cottura avviene attraverso un processo di mantecatura, pane, pizze e focacce invece vengono prima impastati con acqua, poi lasciati lievitare alla temperatura ideale e infine cotti al forno.

Il forno
Il forno CucinaBarilla è stato pensato apposta per cucinare autonomamente i kit Barilla, ma può essere usato anche per fare altro. Ha un serbatoio d’acqua da cui attinge per certi tipi di cottura, e poi ha sia le funzioni dei normali forni a microonde che quelle dei forni ventilati da cucina. Riscalda, porta i liquidi a ebollizione (per esempio l’acqua per il tè), ha la funzione Defrost per scongelare i surgelati, la funzione Grill per le rosolature e la funzione Crisp che permette di ottenere dorature, per esempio con le patate. E poi, come i normali forni da cucina, può essere usato per cucinare secondi di carne o pesce, arrosti e dolci.

Usarlo per cucinare i kit è molto facile. Dopo aver inserito gli ingredienti in un contenitore come indicato dalle istruzioni e aver scansionato il codice, si può impostare l’orario con la funzione Delay per avere il piatto pronto all’ora che si desidera. Si può per esempio decidere di impostare la cottura in modo da avere la cena pronta e calda al rientro dal lavoro, oppure un dolce per colazione la mattina appena svegli. Gli accessori di base necessari per preparare le ricette (come il contenitore rosso nel video qui sotto) sono forniti insieme al forno, gratuitamente: altri possono invece essere acquistati sul sito di CucinaBarilla.

Gli ingredienti
Barilla garantisce una particolare attenzione alla qualità dei prodotti e alla loro intera filiera produttiva. Per garantire la conservabilità degli ingredienti senza utilizzare conservanti chimici, coloranti o aromi artificiali, CucinaBarilla ha scelto diversi metodi. Il più utilizzato è la disidratazione: brodo, carne e verdure vengono prima cucinati e poi privati di tutta la loro acqua. Altri ingredienti vengono invece pastorizzati (temperature inferiori ai 100 gradi) o sterilizzati (temperature superiori ai 100 gradi) per ritardare lo sviluppo di muffe e batteri.

Come funziona l’abbonamento?
L’abbonamento a CucinaBarilla dà diritto alla consegna di 9 kit di ricette ogni mese, che possono essere scelti tra le oltre 40 disponibili. Inoltre, tutti gli abbonati sono liberi di acquistare altre scatole, sempre da 9 kit, come e quando vogliono, senza pagare le spese di spedizione, e con consegna garantita in 5 giorni. Il recesso è libero, non sono previste penali, e sono anche previste delle possibilità di sospensione della consegna.

Il costo normale dell’abbonamento è di 40 euro al mese, ma per chi si abbona entro il 30 settembre è previsto uno prezzo scontato a 34,99 euro. Considerando che ciascun kit contiene almeno due porzioni, in totale sono meno di due euro a piatto. A meno che non si abbia un coupon di sconto, va calcolata anche una spesa iniziale di 49 euro per la consegna del forno a casa.

Chi vuole abbonarsi a CucinaBarilla può farlo online anche subito sul sito dedicato e ricevere a casa il forno e i primi 9 kit nel giro di pochi giorni.