• Mondo
  • mercoledì 3 luglio 2019

Khalid Al Qasimi, stilista e principe ereditario dell’emirato di Sharja, è stato trovato morto a Londra

Lunedì è morto a Londra, a 39 anni, lo sceicco e stilista Khalid bin Sultan Al Qasimi, principe ereditario e figlio dello sceicco Sultan bin Muhammad Al Qasimi, emiro di Sharja, uno dei sette Emirati Arabi Uniti. A Sharja, dove il padre regna dal 1972, sono stati dichiarati tre giorni di lutto e la bandiera a mezz’asta.

La polizia di Londra non ha dato molte informazioni sul caso; ha detto di aver ricevuto una denuncia di una «morte improvvisa in una proprietà residenziale a Knightsbridge», che martedì è stata realizzata un’autopsia risultata insufficiente e che sarebbero stati fatti ulteriori esami.

Tre settimane fa Khalid Al Qasimi aveva presentato la collezione primavera/estate 2020 del suo marchio Qasimi alla Settimana della moda maschile di Londra, ricevendo buone critiche. Si era laureato in architettura e poi alla scuola di moda Central Saint Martins di Londra, dove aveva presentato la sua prima collezione, realizzata insieme allo stilista Elliott James Frieze, nel 2008.

(Instagram)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.