• Mondo
  • mercoledì 3 Luglio 2019

Khalid Al Qasimi, stilista e principe ereditario dell’emirato di Sharja, è stato trovato morto a Londra

Lunedì è morto a Londra, a 39 anni, lo sceicco e stilista Khalid bin Sultan Al Qasimi, principe ereditario e figlio dello sceicco Sultan bin Muhammad Al Qasimi, emiro di Sharja, uno dei sette Emirati Arabi Uniti. A Sharja, dove il padre regna dal 1972, sono stati dichiarati tre giorni di lutto e la bandiera a mezz’asta.

La polizia di Londra non ha dato molte informazioni sul caso; ha detto di aver ricevuto una denuncia di una «morte improvvisa in una proprietà residenziale a Knightsbridge», che martedì è stata realizzata un’autopsia risultata insufficiente e che sarebbero stati fatti ulteriori esami.

Tre settimane fa Khalid Al Qasimi aveva presentato la collezione primavera/estate 2020 del suo marchio Qasimi alla Settimana della moda maschile di Londra, ricevendo buone critiche. Si era laureato in architettura e poi alla scuola di moda Central Saint Martins di Londra, dove aveva presentato la sua prima collezione, realizzata insieme allo stilista Elliott James Frieze, nel 2008.

(Instagram)