• Mondo
  • giovedì 27 giugno 2019

L’ex ginecologo dell’Università della California del Sud è stato arrestato con l’accusa di aver molestato decine di pazienti

L’ex ginecologo dell’Università della California del Sud, George Tyndall, è stato arrestato con l’accusa di aver violentato 16 pazienti tra il 2009 e il 2016. Tyndall, che prima di andare in pensione nel 2017 era stato per anni il principale ginecologo del centro medico dell’università, era già stato accusato da decine di donne di molestie e violenze sessuali, e l’università era stata condannata a pagare grossi risarcimenti a ognuna di loro per non aver vigilato. Tyndall era tuttavia ancora in libertà, perché contro di lui non erano mai state intentate cause penali. La polizia di Los Angeles ha detto di aver indagato per un anno sul suo conto, trovando prove molto concrete di almeno 16 casi di stupro.

Il capo della polizia di Los Angeles durante la conferenza stampa per l'arresto di George Tyndall(AP Photo/Marcio Jose Sanchez)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.