• Mondo
  • giovedì 27 Giugno 2019

16 persone sono morte nella ressa in uno stadio in Madagascar, al termine di una parata per la festa dell’indipendenza

16 persone sono morte nella ressa in uno stadio in Madagascar, al termine di una parata per la festa dell’indipendenza mercoledì a Antananarivo, la capitale del paese. Non è ancora chiaro cosa sia successo: sembra che l’incidente sia avvenuto quando le persone avevano cominciato a lasciare lo stadio, trovando però i cancelli chiusi dalla polizia. Decine di altre persone sono state ferite nella ressa, schiacciate e calpestate nel disordine.

In migliaia ieri hanno partecipato a una grande parata militare nello stadio della città, organizzata per l’annuale festa che ricorda il giorno in cui, nel 1960, il paese ottenne l’indipendenza dalla Francia. Il presidente del Madagascar Andry Rajoelina ha visitato i feriti e ha detto che lo stato pagherà le spese mediche che dovranno sostenere.