• Mondo
  • martedì 25 giugno 2019

Più di 400 scuole sono state chiuse in Malesia dopo che almeno 75 studenti avevano avuto vomito e problemi di respirazione

Più di 400 scuole sono state chiuse in Malesia dopo che almeno 75 studenti avevano avuto vomito e problemi di respirazione, probabilmente dovuti all’inquinamento dell’area. Le scuole chiuse si trovano nello stato di Johor, a sud della Malesia peninsulare, e sono tutte vicino all’area industriale di Pasir Gudang. Come spiega BBC, già a marzo circa 4mila persone, perlopiù bambini, ebbero problemi simili, in quel caso dovuti all’inquinamento del fiume vicino al quale vivevano. Le autorità della Malesia – quasi mai particolarmente trasparenti quando accadono incidenti o situazioni imbarazzanti – sostengono però che i due incidenti non siano collegati.

Paula Bronstein/Getty Images
TAG:

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.