• Mondo
  • sabato 22 giugno 2019

Il blackout che lo scorso mese fermò la circolazione dei treni in un’isola del Giappone fu causato da una lumaca

Il blackout che lo scorso mese causò problemi alla circolazione dei treni sull’isola di Kyushu, in Giappone, fu causato da una lumaca.

I funzionari del servizio ferroviario giapponese, ha scritto BBC, hanno detto che l’interruzione fu provocata a una lumaca che si era introdotta all’interno di un impianto di alimentazione vicino ai binari, e di cui erano poi stati trovati i resti folgorati. La lumaca, secondo quanto scrive il quotidiano giapponese Iwate Nippo, era stata trovata in un impianto lungo i binari che collegano i quartieri Kokurakita e Moji della città di Kitakyushu. Il blackout aveva colpito circa 30 treni che erano rimasti fermi per più di un’ora, interessando complessivamente 1.200 passeggeri.

(Dwi Anoraganingrum/Geisler-Fotop/picture-alliance/dpa/AP Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.