Giovanni Toti e Mara Carfagna saranno i nuovi coordinatori di Forza Italia

La vicepresidente della Camera Mara Carfagna e il presidente della Liguria Giovanni Toti saranno i nuovi coordinatori di Forza Italia. Lo ha fatto sapere Silvio Berlusconi in una nota, dopo averlo detto durante la riunione congiunta dei gruppi parlamentari di Forza Italia in Senato.
Toti e Carfagna, ha spiegato Berlusconi, avranno la responsabilità di coordinare l’organizzazione del partito sulla base delle sue indicazioni, e di curare «il coordinamento di un gruppo al quale verrà affidato l’incarico di redigere una proposta di modifica statutaria da presentare al Congresso Nazionale», che si terrà entro la fine dell’anno.
Questi incarichi avranno una durata limitata, fino al Congresso Nazionale, appunto.
La proposta di modifica allo statuto, inoltre, sarà elaborata insieme ad Antonio Tajani, Anna Maria Bernini e Mariastella Gelmini.
Berlusconi ha anche fatto un riferimento non esplicito alle primarie, annunciando che al Congresso nazionale si discuterà dell’eventualità di fare «ampie consultazioni popolari» per scegliere le persone al vertice del partito.
Per avviare la fase congressuale, il 13 luglio (e non il 25 giugno come doveva essere) si terrà il Consiglio nazionale, al quale Berlusconi dice di voler presentare le proposte che raccoglierà entro quella data.

Mara Carfagna alla Camera dei Deputati, Roma 15 Maggio 2019. (ANSA / LUIGI MISTRULLI)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.