• Italia
  • mercoledì 12 giugno 2019

Alessandro Proto è stato arrestato con l’accusa di truffa pluriaggravata

Alessandro Proto è stato arrestato a Como dalla Guardia di Finanza, con l’accusa di truffa pluriaggravata ai danni di una donna con problemi psichici e fisici. Proto è accusato di aver sottratto alla donna più di 100mila euro, che secondo la Guardia di Finanza avrebbe poi usato per il «gioco online». Della vicenda si era occupato anche il programma televisivo Le Iene.

Proto ha 44 anni ed è italiano ma residente in Svizzera e non è la prima volta che il suo nome è associato a storie di truffe. Anzi, Ansa scrive che la stessa Guardia di Finanza ha spiegato che era «noto alla ribalta della stampa nazionale ed estera per aver millantato affari immobiliari con personaggi di fama mondiale e tentativi di scalate ad imprese di primo piano». Già nel 2013 Proto era stato arrestato per truffa e aggiotaggio.

ANSA / MATTEO BAZZI

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.