• Sport
  • lunedì 3 Giugno 2019

Il TAR ha respinto il ricorso del Venezia per la sospensione dei playout di Serie B

Il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio ha respinto la richiesta presentata del Venezia per la sospensione dei playout di Serie B. La squadra veneta dovrà quindi giocarsi la permanenza nel campionato contro la Salernitana entro questa settimana: la partita di andata si disputerà mercoledì 5 giugno a Salerno, quella di ritorno domenica 9 a Venezia. Il ricorso era stato presentato dopo che lo scorso 29 maggio la Corte d’appello federale aveva ridotto la sanzione nei confronti del Palermo — che quindici giorni prima era stato retrocesso in Serie C per illecito amministrativo — andando a modificare nuovamente la classifica finale del campionato. Con la temporanea retrocessione del Palermo in Serie C, il Venezia si sarebbe automaticamente salvato: con l’ultima sentenza è tornato invece in quindicesima posizione, e dovrà quindi giocarsi la permanenza in Serie B ai playout. Oltre ad aver respinto il ricorso del Venezia per “l’interesse preminente alla conclusione del torneo”, il TAR del Lazio ha anche fissato per l’11 giugno la trattazione collegiale del ricorso alla camera di consiglio.

(Paola Garbuio/LaPresse)