Le prime pagine di oggi

La condanna e le dimissioni del viceministro Rixi, il voto che conferma Di Maio capo politico del Movimento 5 Stelle, e la sentenza della Cassazione sulla cannabis light

Ci sono notizie diverse in apertura sui giornali di oggi: alcuni si occupano della condanna a tre anni e cinque mesi per peculato e falso del viceministro leghista Rixi e delle sue dimissioni dall’incarico di governo, altri commentano il voto degli iscritti al Movimento 5 Stelle che ha confermato Luigi Di Maio come capo politico del movimento, altri ancora titolano sulle richieste di Salvini alla maggioranza di governo su flat tax, condono fiscale e TAV. La Stampa apre sulla sentenza della Cassazione che ha proibito la vendita della cannabis light, mentre il Fatto e la Verità seguono l’indagine per corruzione sull’ex presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati Palamara.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.