• Sport
  • venerdì 31 maggio 2019

Antonio Conte è il nuovo allenatore dell’Inter

L’Inter ha assunto Antonio Conte come suo nuovo allenatore in sostituzione di Luciano Spalletti, che ha lasciato la squadra giovedì dopo averla riportata in Champions League. Conte è stato annunciato insolitamente venerdì alle 6 del mattino: ha firmato un contratto quadriennale dopo essere stato fermo per quasi un anno. Lo scorso luglio venne infatti esonerato dal Chelsea dopo aver diretto i primi allenamenti estivi. Nei due anni precedenti aveva vinto una Premier League al debutto — stabilendo anche il record di partite vinte — e una FA Cup battendo in finale il Manchester United. Prima del Chelsea aveva allenato la Nazionale italiana agli Europei del 2016 e la Juventus, la squadra per la quale giocò per tredici anni e che nel 2012 riportò alla vittoria dello Scudetto dopo la retrocessione in Serie B del 2006. Proprio per il forte legame che unisce Conte alla Juventus, il suo arrivo a Milano non è stato accolto favorevolmente da tutti i tifosi interisti.

(Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.