• Mondo
  • venerdì 31 maggio 2019

Almeno quattro persone sono morte nell’esplosione di un’autobomba a Kabul, in Afghanistan

Almeno quattro persone sono morte a causa dell’esplosione di un’autobomba questa mattina a Kabul, in Afghanistan. L’esplosione è avvenuta nella zona orientale della città e ha colpito un convoglio americano: secondo l’esercito statunitense e il ministero dell’Interno afghano, quattro soldati statunitensi sono stati feriti in modo lieve e quattro civili afghani sono morti. Al Jazeera riporta una fonte dell’esercito afghano, rimasta anonima, secondo cui i morti nell’attacco sarebbero invece almeno nove. L’attacco, che è stato rivendicato dai talebani, è il secondo in due giorni che avviene a Kabul: giovedì una persona si era fatta esplodere fuori da un centro di addestramento militare, uccidendo sei persone. Quest’ultimo attacco era stato rivendicato dallo Stato Islamico.

(AP Photo/Rahmat Gul)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.