• Sport
  • martedì 28 maggio 2019

Una decina di calciatori e dirigenti sportivi sono stati arrestati in Spagna per associazione a delinquere

La polizia spagnola ha arrestato una decina di persone fra calciatori, ex calciatori e dirigenti sportivi della prima e seconda divisione del campionato nazionale nell’ambito di un’inchiesta sulle scommesse sportive. Fra gli arrestati ci sono Raul Bravo, ex difensore del Real Madrid, Borja Fernandez del Real Valladolid, Iñigo Lopez del Deportivo la Coruña, Samuel Saiz Alonso del Getafe e Agustin Lasaosa, presidente del Huesca, squadra da poco retrocessa in seconda divisione che rappresenterebbe il fulcro delle indagini. Tutti gli arrestati sono indagati per associazione a delinquere, corruzione e riciclaggio di denaro per fatti risalenti alle stagioni sportive 2017/18 e 2016/17. Secondo i giornali sportivi spagnoli il responsabile dell’organizzazione sarebbe Raul Bravo, al Real Madrid dal 2000 al 2007 e vincitore di due campionati greci con l’Olympiakos.

(Denis Doyle/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.