• Mondo
  • martedì 28 Maggio 2019

In Brasile sono stati trovati morti 40 detenuti in diverse prigioni nello stato di Amazonas

Almeno 40 detenuti sono stati trovati morti in diverse prigioni brasiliane nel nord del paese dopo che ieri ne erano stati uccisi 15 durante uno scontro tra gang criminali rivali nella prigione di Anísio Jobim, vicino a Manaus, nel nord del paese. I morti sono stati scoperti dagli agenti penitenziari durante il giro di controllo delle celle nelle prigioni di Antônio Trindade vicino a Manaus, capitale dello stato dell’Amazonas e a Puraquequara, in un centro di detenzione provvisorio: sembra che la maggior parte delle persone morte siano state soffocate.

I parenti dei detenuti protestano furi da una prigione a Manaus, nello stato dell'Amazonas, per avere informazioni sulla salute dei loro congiunti. (AP Photo/Edmar Barros)