• Mondo
  • domenica 26 maggio 2019

Ci sono state tre esplosioni a Kathmandu, in Nepal: sono morte quattro persone

Domenica quattro persone sono state uccise e altre sette sono state ferite in tre diverse esplosioni avvenute a Kathmandu, in Nepal. Secondo la polizia nepalese, i responsabili degli attacchi sarebbero i membri di un gruppo di ex ribelli maoisti che si oppongono al governo. Sul luogo di una delle esplosioni – probabilmente usato per costruire ordigni artigianali – la polizia ha trovato un volantino del gruppo: per ora non si hanno informazioni più precise ed è stata aperta un’indagine per chiarire cosa sia successo. A febbraio, sempre a Kathmandu, c’era stata un’altra esplosione simile a quelle di oggi in cui era morta una persona.

(AP Photo)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di più, e migliori.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la newsletter, una quota minore di inserzioni pubblicitarie, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.