Le differenze tra di noi

Quelle tra giovani e vecchi, quelle tra ricchi e poveri, quelle tra bianchi e neri, tra città e periferie: e quelle tra Mahmood ed Enrico Mentana, che ne hanno parlato da Basement Cafè

Mahmood ed Enrico Mentana «vivono un bel momento»: lo dicono loro stessi nei primi minuti della puntata di Basement Cafè che li ha come protagonisti. La loro conversazione è la prima scelta della nuova stagione del programma dedicato a «fare una fotografia dell’Italia di oggi» ospitando personaggi che nell’Italia di oggi fanno delle cose attuali, originali, contemporanee e facendoli parlare tra loro con la conduzione e l’intermediazione di Antonio Dikele Distefano. Nello studio di Basement Cafè Mentana parla del suo lavoro ma anche del «bar malfamato dei social» e della scomparsa del pensiero minoritario, Mahmood delle sovversioni nelle «famiglie tradizionali» e del fastidio per quello che è diventato «politicamente», entrambi interagendo col quarto ospite della conversazione, ovvero gli spezzoni di film scelti da Dikele Distefano come spunti sull’attualità ma anche sulle biografie personali. E concludendo, per forza, sui «soldi».

Basement Cafè è un format di conversazioni dedicate ad argomenti di grande attualità, vivaci e spigliate come tutte le chiacchiere che si fanno davanti a un caffè. Ideato da Antonio Dikele Distefano e Paolo Vari, è un progetto reso possibile da Lavazza e Chili. La seconda parte della conversazione tra Mahmood, Mentana e Dikele Distefano sarà pubblicata sul canale YouTube di ESSE Magazine mercoledì 8 maggio alle 14.