• Mondo
  • lunedì 29 Aprile 2019

Almeno sei persone sono morte in un attacco armato in una chiesa del Burkina Faso

Domenica un gruppo di uomini armati ha attaccato una chiesa protestante nel nord del Burkina Faso, nell’Africa occidentale, uccidendo almeno sei persone. L’attacco è avvenuto a Silgadji, una località vicina a Djibo, alla fine della messa domenicale delle 11: il gruppo armato è arrivato con delle motociclette e ha sparato sui partecipanti alla funzione. Sono morti, tra gli altri, il pastore e due dei suoi figli. Per ora non è chiaro quanti fossero gli uomini armati né se fossero legati a un gruppo terroristico. Era dal 2016 che una chiesa del Burkina Faso non subiva un attentato terroristico. Negli ultimi anni comunque vari gruppi islamisti, tra cui lo Stato Islamico e al Qaida, hanno compiuto delle violenze nell’area. Venerdì cinque insegnanti sono stati uccisi nell’est del paese, in un altro attacco attribuito a un gruppo islamista.

La posizione di Silgadji, in Burkina Faso