Un uomo posa un fiore di papavero a Cranmer Square, a Christchurch, in Nuova Zelanda, durante il cosiddetto “Anzac day”, la festa nazionale che Australia e Nuova Zelanda celebrano ogni anno per ricordare quando nella notte fra 24 e 25 aprile del 1915, durante la Prima guerra mondiale, migliaia di soldati australiani e neozelandesi sbarcarono sullo stretto dei Dardanelli per sottrarlo all’Impero Ottomano, assieme ad altri soldati della Triplice Intesa. La festa si chiama così perché le truppe che sbarcarono a Gallipoli facevano parte dello Australian and New Zealand Army Corps. (Kai Schwoerer/Getty Images)

Giovedì 25 aprile

Foto notevoli di oggi, da tutto il mondo

Un uomo posa un fiore di papavero a Cranmer Square, a Christchurch, in Nuova Zelanda, durante il cosiddetto “Anzac day”, la festa nazionale che Australia e Nuova Zelanda celebrano ogni anno per ricordare quando nella notte fra 24 e 25 aprile del 1915, durante la Prima guerra mondiale, migliaia di soldati australiani e neozelandesi sbarcarono sullo stretto dei Dardanelli per sottrarlo all’Impero Ottomano, assieme ad altri soldati della Triplice Intesa. La festa si chiama così perché le truppe che sbarcarono a Gallipoli facevano parte dello Australian and New Zealand Army Corps. (Kai Schwoerer/Getty Images)
TAG: