• Mondo
  • giovedì 18 aprile 2019

Almeno 14 persone sono state uccise in Pakistan in un assalto armato al loro autobus

Almeno 14 persone sono state uccise in Belucistan, nel sud del Pakistan: stavano viaggiando a bordo di un autobus che è stato attaccato da alcune persone con il volto coperto che indossavano le uniformi Corpo di Frontiera, un gruppo paramilitare del Belucistan. Le persone uccise stavano viaggiando da Karachi verso Gwadar. Reuters ha scritto che solo alcuni dei passeggeri sono stati uccisi e che alcuni sopravvissuti hanno raccontato che, prima di ucciderli, gli uomini avrebbero controllato le loro identità. Non è però chiaro al momento sulla base di quali elementi siano state uccise le 14 persone. Il Belucistan è un’area in cui ci sono sia separatisti che militanti islamisti e per ora non ci sono state rivendicazioni dell’attacco.

Chris Hondros/Getty Images

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.