Le prime pagine di oggi

La crisi in Libia, l'inchiesta sulla sanità in Umbria, e l'agguato a Milano

La maggior parte dei giornali di oggi si occupa in apertura della situazione in Libia, con la riunione fra il presidente del Consiglio italiano e i ministri della Difesa e degli Esteri e i tentativi internazionali di mettere fine ai combattimenti. Repubblica e il Tempo aprono invece sugli arresti del segretario umbro del PD e di un assessore regionale con l’accusa di aver truccato un concorso nella sanità, il Messaggero segue la complicata trattativa per il salvataggio di Alitalia, il Giornale titola sulle critiche del presidente dei giovani industriali al ministro Di Maio, e il Dubbio e il Secolo XIX aprono sulla conferma della condanna dell’ex sindaco Vincenzi per l’alluvione di Genova da parte della Cassazione (che chiede però di ricalcolare la pena). I giornali sportivi presentano la partita di oggi fra la Spal e la Juventus, che con un pareggio potrebbe raggiungere la certezza matematica della vittoria dell’ottavo scudetto consecutivo.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali