• mini

Lo sfondo di un dipinto di Bruegel

Tra i giri in bici che si possono fare nelle Fiandre c'è quello dedicato al pittore Pieter Bruegel il Vecchio: passa per i paesaggi che usò per i suoi dipinti

(Luc Bohez/VISITFLANDERS – Ente del Turismo delle Fiandre)

Il pittore fiammingo Pieter Bruegel il Vecchio visse qualche secolo prima dell’invenzione della bicicletta, ma per quello che sappiamo di lui possiamo ipotizzare che avrebbe apprezzato non solo il ciclismo (negli sfondi dei suoi quadri paesaggistici si vedono varie scene sportive) ma anche la passione che c’è nelle Fiandre per questo sport. Per celebrare la sua memoria – quest’anno ricorre il 450esimo anniversario della morte – e intanto andare in bici, è stato pensato un percorso ciclabile attraverso i luoghi in cui Bruegel visse e che in alcuni casi usò per ambientare i suoi dipinti: la Bruegelroute. Passa ad esempio vicino alla chiesa di Sint-Anna-Pede, che compare nello sfondo del quadro “Parabola dei ciechi”, conservato al Museo di Capodimonte di Napoli. La chiesa fu costruita attorno al 1250 e poi ristrutturata in stile gotico nell’Ottocento.

TAG:

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.