• Italia
  • giovedì 4 aprile 2019

Il tribunale del Riesame di Napoli ha scarcerato i tre uomini accusati di stupro nella stazione della Circumvesuviana di San Giorgio a Cremano

Il tribunale del Riesame di Napoli ha scarcerato tutti i tre uomini indagati per la presunta violenza avvenuta il 5 marzo a San Giorgio a Cremano, vicino a Napoli, in un ascensore della stazione della Circumvesuviana, la rete ferroviaria che collega il capoluogo campano con le città limitrofe che sono intorno al Vesuvio. Nei giorni scorsi aveva ordinato la scarcerazione di due indagati, oggi ha ordinato anche quella del terzo: ha quindi deciso che non si è trattato di stupro.

I tre uomini erano stati denunciati da una donna di 24 anni ed erano stati fermati dalla polizia grazie ai video di sicurezza. Repubblica scrive che secondo il tribunale la ragazza avrebbe mentito riguardo alla presunta violenza, anche a causa di gravi problemi psicologici di cui soffre, cosa che ha portato gli inquirenti a ritenere insussistenti le accuse contro i tre uomini.

(ANSA/CESARE ABBATE)