Microsoft non vende più ebook, e a luglio cancellerà tutti quelli acquistati

Il 2 aprile Microsoft ha annunciato la chiusura della sezione del Microsoft Store dedicata agli ebook: da martedì non si possono più acquistare, noleggiare o ordinare ebook dal negozio di prodotti digitali. Inoltre tutti i libri già acquistati si potranno leggere fino a luglio, dopodiché saranno cancellati. Quando si acquista un ebook infatti, in tutti i grandi negozi digitali che li vendono, non si compra un libro da leggere ma una licenza per leggerlo. Microsoft rimborserà agli utenti quanto speso per acquistare gli ebook e darà loro un buono da 25 dollari da spendere nel Microsoft Store nel caso abbiano scritto appunti e fatto sottolineature negli ebook letti prima del 2 aprile. Secondo il giornalista di BBC esperto di tecnologia Dave Lee, il fatto che Microsoft abbia deciso di rimborsare tutte le persone che avevano acquistato ebook sul Microsoft Store significa che non ce n’erano così tante.

(Microsoft)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.