• mini

Bruxelles è dentro le Fiandre, ma non ne fa parte

Nella capitale del Belgio si parla francese anche se nella regione attorno si parla fiammingo: c'è una storia di immigrazione dietro

Bruxelles al tramonto (VISITFLANDERS – Ente del Turismo delle Fiandre)

L’attuale regione del Belgio chiamata Fiandre è grande più o meno quanto la Campania. Ne fanno parte, tra le altre, le città di Anversa, Gent e Bruges (che noi chiamiamo con il nome francofono, malgrado quello fiammingo sia Brugge). Geograficamente e storicamente anche Bruxelles, la capitale del Belgio, si trova nelle Fiandre: la città tuttavia è indipendente dal punto di vista amministrativo, forma una regione a sé e oggi solo una minoranza dei suoi abitanti è di lingua fiamminga. La maggioranza degli abitanti di Bruxelles, infatti, parla francese: si deve all’immigrazione vallona. Da quando esiste il Belgio moltissimi valloni, cioè i belgi francofoni, sono andati a vivere nella capitale, trasformandola dal punto di vista linguistico e culturale.

TAG:

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.