• Mondo
  • domenica 17 Marzo 2019

Un israeliano è stato ucciso in un attacco compiuto da un palestinese in Cisgiordania

Un portavoce dell’esercito israeliano ha detto che domenica c’è stato un attacco vicino all’insediamento israeliano ad Ariel, in Cisgiordania, nel quale è stato ucciso un cittadino israeliano. Altre due persone sono state ferite in maniera seria.

L’assalitore, che l’esercito israeliano ha identificato come un uomo palestinese, è riuscito a scappare e al momento è ancora ricercato. Le forze di sicurezza israeliane hanno bloccato l’accesso alle cittadine palestinesi vicine al luogo dove è avvenuto l’attacco e hanno messo in piedi blocchi stradali per cercare di arrestare l’assalitore. I media palestinesi scrivono che l’esercito israeliano ha compiuto un’operazione vicino alla cittadina di Burquin, a nord di Ariel, e che c’è stata una sparatoria. Per ora non si hanno altre informazioni al riguardo.

Secondo la ricostruzione dell’esercito israeliano, l’assalitore avrebbe accoltellato e ucciso un uomo verso le 10 di questa mattina al centro commerciale di Ariel. Poi gli avrebbe rubato la pistola, con la quale avrebbe sparato contro alcuni veicoli che passavano nella zona, ferendo altre due persone.

(AP Photo/Sebastian Scheiner)