• Mondo
  • mercoledì 13 marzo 2019

A Lagos, in Nigeria, è crollato un edificio che ospitava una scuola elementare

Almeno otto bambini sono morti, ma molti altri sono ancora intrappolati sotto le macerie

Mercoledì a Lagos, in Nigeria, è crollato un edificio di tre piani che ospitava diversi appartamenti e una scuola elementare. Le autorità locali hanno confermato la morte di otto bambini, ma il portavoce dell’Agenzia per la gestione delle emergenze nazionali della regione in cui si trova Lagos, nel sudovest del paese, ha detto che il bilancio finale potrebbe essere più alto: si teme infatti che diverse persone, tra cui molti bambini, siano ancora intrappolate sotto le macerie.

Attorno alla scuola si sono radunate centinaia di persone, molte delle quali stanno aiutando i soccorritori nelle ricerche.

(AP Photo)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.