• Mondo
  • venerdì 8 Marzo 2019

Il primo ministro finlandese si dimetterà oggi, a un mese dalle elezioni politiche

Il primo ministro finlandese Juha Sipilä ha fatto sapere che si dimetterà in giornata, portando di fatto alla caduta del governo di centrodestra che guidava dal 2015. La caduta del governo arriva a circa un mese di distanza dalle elezioni politiche, che si terranno il 14 aprile. Da quattro anni la Finlandia era governata da una coalizione formata dalle tre principali forze politiche del paese: il Partito di Centro, guidato da Sipilä, i Veri Finlandese e il Partito di Coalizione Nazionale, di cui fu segretario anche Alexander Stubb, l’ex primo ministro. Secondo le prime informazioni, Sipilä avrebbe dato le dimissioni a causa dell’incapacità di trovare un accordo per la riforma del sistema sanitario.

Il primo ministro della Finlandia Juha Sipilä nel 2016. (Jack Taylor/Getty Images)