• Mondo
  • mercoledì 6 Marzo 2019

Un attentatore suicida ha ucciso almeno 16 persone vicino all’aeroporto di Jalalabad, in Afghanistan

Mercoledì un attentatore suicida si è fatto esplodere vicino all’ufficio di una società di costruzioni nei pressi dell’aeroporto di Jalalabad, nella provincia afghana di Nangarhar, uccidendo almeno 16 persone. Nell’esplosione e nelle successive operazioni di polizia, ha detto Attaullah Khogyaniun, portavoce del governatore della provincia, è morto un altro attentatore suicida e tre uomini armati. Finora non sono state diffuse rivendicazioni.

Un checkpoint vicino all'aeroporto di Jalalabad (AP Photo/Mohammad Anwar Danishyar)