• Mondo
  • lunedì 4 Marzo 2019

Nell’aeroporto di Manila, nelle Filippine, sono state trovate più di 1.500 tartarughe vive legate con dello scotch da pacchi, dentro a quattro valigie abbandonate

Più di 1.500 tartarughe vive sono state trovate legate con dello scotch da pacchi dentro a quattro valigie abbandonate nell’aeroporto di Manila, nelle Filippine. Gli ufficiali della dogana hanno detto che appartengono a specie rare e protette, come la tartaruga stellata indiana, la tartaruga a zampe rosse, la testuggine africana e la tartaruga dalle orecchie rosse. Le valigie erano arrivata da Hong Kong, trasportate da un passeggero filippino, e lasciate incustodite al ritiro bagagli della zona di arrivo dell’aeroporto internazionale di Manila, Nonoy Aquino.

Le tartarughe ritrovate nelle valigie hanno un valore stimato che si aggira intorno ai 4.5 milioni di pesos (80 mila euro). Nei paesi asiatici è molto alta la richiesta di questi animali, non solo come animali domestici, ma anche per la loro carne e per l’uso che se ne fa nella medicina tradizionale in alcune zone dell’Asia. Le Filippine hanno leggi molto severe contro il contrabbando di animali e, se trovato, il corriere potrebbe essere condannato fino a due anni in carcere e a pagare una multa di 200 mila pesos.

(via Facebook)