• Mondo
  • martedì 26 febbraio 2019

Il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif si è dimesso

Il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif, il principale negoziatore per l’Iran per l’accordo sul nucleare del 2015, ha inaspettatamente presentato le dimissioni. Le ha annunciate con un post su Instagram (tra i pochi social network a non essere bloccati in Iran) senza però spiegarne le ragioni. Il presidente Hassan Rouhani non ha accettato le dimissioni. Dopo che gli Stati Uniti si sono ritirati, per volere di Donald Trump, dall’accordo sul nucleare, in Iran Zarif era stato molto criticato dai più conservatori.

L'ex ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif a Teheran, il 13 febbraio 2019 (AP Photo/Ebrahim Noroozi)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.