• Mondo
  • Questo articolo ha più di tre anni

Sembra che la figlia dell’ambasciatore nordcoreano a Roma che aveva disertato sia stata catturata e rimpatriata in Corea del Nord

Secondo l’ex diplomatico nordcoreano Thae Yong-ho, che da tempo vive in Corea del Sud ed è molto informato su quello che succede nel suo paese, la figlia dell’ambasciatore nordcoreano a Roma Jo Song-gil, che aveva disertato a gennaio, è stata catturata e rimpatriata in Corea del Nord. Secondo le poche informazioni che ci sono, la figlia 17enne di Jo, che viveva e studiava a Roma con il padre, sarebbe stata catturata e rimpatriata prima che suo padre riuscisse ad ottenere asilo politico in Europa (non si sa dove si trovi).

Il dittatore della Corea del Nord (AFP/Getty Images)