• Sport
  • mercoledì 13 Febbraio 2019

Mauro Icardi non è più il capitano dell’Inter

Non è nemmeno fra i convocati per la partita di domani: il suo posto verrà preso da Samir Handanovic

Mercoledì mattina l’Inter ha annunciato dal suo profilo Twitter che il centravanti argentino Mauro Icardi non sarà più il capitano della squadra. Icardi verrà sostituito dal portiere sloveno Samir Handanovic, il giocatore da più tempo all’Inter e fino a oggi vice capitano. L’annuncio è arrivato a sorpresa, per i tempi e per i modi: la comunicazione non è stata seguita da nessun comunicato più specifico. Da tempo Icardi sta trattando il rinnovo del contratto con la dirigenza, la quale non ha mai nascosto di aver trovato fuori luogo alcune uscite della moglie e manager del giocatore, Wanda Nara.

Icardi è all’Inter dal 2013, era capitano dalla stagione 2015/16 e andrà in scadenza di contratto nel 2021. Dopo aver perso la fascia di capitano, Icardi non ha risposto alla convocazione per Vienna, dove giovedì l’Inter giocherà l’andata degli ottavi di finale di Europa League contro il Rapid. Nel pomeriggio di mercoledì Luciano Spalletti, allenatore dell’Inter, ha detto: «Si era venuta a creare una situazione di imbarazzo. Ci sono cose che lo contornano che andavano messe a posto: anche la reazione di oggi lo evidenzia”.  Ha poi aggiunto, parlando di Icardi: «È lui che ha deciso di non venire, era stato regolarmente convocato. Ci ha comunicato che non partecipava a questa trasferta».

(Getty Images)